EMPOWERLAB

Il laboratorio per creare team autonomi, performanti e felici

€ 450 + iva

Perché EmpowerLab

Come cambierebbe la vita aziendale se ognuno fosse – realmente e consapevolmente – responsabile del successo dell’impresa?

Quanto più veloce potrebbe crescere un’azienda se si abbattessero burocrazia e livelli di approvazione?

Quanto diminuirebbe il turnover se uno dei KPI da misurare fosse la felicità e non solo la produttività?

A queste domande, ci proponiamo di rispondere con la prima giornata esperienziale in Italia in cui i partecipanti simulano la vita di un’azienda, prima tradizionale e gerarchica, e poi sempre più auto-organizzata. Alle esercitazioni pratiche, sia negli uffici che in produzione, vengono alternati momenti di formazione frontale, in cui i docenti faranno conoscere la metodologia Semco.

Cos'è l'auto-organizzazione?

Ogni persona al lavoro ha un incarico e uno spazio d’azione.

Auto-organizzazione significa mettere a frutto il potenziale delle persone estendendo la loro autonomia, facendola crescere di pari passo con la responsabilità. Questo approccio permette di fare grandi passi avanti in termini di intraprendenza di ognuno, velocità dell’organizzazione e capacità di adattarsi ai cambiamenti.

Per far sì che l’auto-organizzazione sia efficace e che, quindi, aumenti la produttività e anche la felicità delle persone, servono nuovi metodi che garantiscano allineamento strategico tra i collaboratori e armonizzino il lavoro di tutti.

Cosa aspettarsi dal corso

  • Lavorando in un’azienda simulata, si fa esperienza in prima persona dei cambiamenti portati dalle pratiche di auto-organizzazione.
  • Momenti di confronto diretto con docenti e partecipanti di altre aziende.
  • Sperimentazione di pratiche applicabili in azienda “da domani".
  • Introduzione al Semco, il metodo su cui si basa questo tipo di auto-organizzazione.
Questa giornata esperienziale è tenuta da docenti certificati Semco Style.

A chi si rivolge

Il corso è aperto ai manager di aziende che

  • dopo aver riorganizzato i processi con le tecniche Lean hanno bisogno di assicurare stabilità alle nuove pratiche introdotte e sono pronti a fare il passo successivo attivando un miglioramento continuo auto-generato a tutti i livelli dell’organizzazione.
  • Fanno fatica a scalare il business, soffrono il turnover e la poca soddisfazione dei propri dipendenti e vogliono rendere i collaboratori autonomi per affidare loro ruoli di sempre maggiore responsabilità.
  • Si stanno impegnando nel benessere aziendale e cercano metodi per garantire la felicità dei dipendenti, bilanciandola con prestazioni e impatto.
Il Semco Style come metodologia di auto-organizzazione

Il Semco Style, metodo di auto-organizzazione diffuso in tutto il mondo, nasce dall’esperienza di Ricardo Semler, che, negli anni ’80, si trova poco più che ventenne a dover gestire l’azienda di famiglia, teatro di scontri sindacali e di un’elevata gerarchia e distanza di potere. Da questa esperienza, nasce una storia di successo che viene tuttora insegnata e seguita da aziende di settori e dimensioni diverse.

Come si potrà ascoltare e sperimentare durante il corso, le pratiche di auto-organizzazione sono molte e possono essere messe in atto in modo graduale. Il nostro approccio a questa metodologia vuole essere sostenibile e duraturo.

Come si legano Auto-organizzazione e Lean?

Per coloro che hanno già avuto modo di apportare trasformazioni Lean e agili in azienda, la fabbrica di auto-organizzazione può essere vista come una prosecuzione naturale dell’applicazione dei principi Lean.

L’obiettivo di miglioramento continuo è condiviso da entrambe le filosofie. Ad esempio, applicare l’auto-organizzazione permette di snellire i processi in tutti i dipartimenti (Produzione, ma anche Marketing, Sales, IT, Risorse Umane…). Inoltre, permette di inserire nell’equazione l’aspetto della felicità dei lavoratori, elemento fondamentale per permettere anche alle pratiche Lean di sedimentarsi e dare frutti nel lungo periodo.