Malm 12: le foto della giornata in Officina Snella

Eventi News0 comments

Malm 12: le foto della giornata in Officina Snella

Venerdì 7 luglio, la fabbrica in miniatura di Officina Snella ha ospitato i partecipanti del Master in Lean Management – 12a edizione di Fondazione CUOA: un’esperienza entusiasmante!

Sintesia per gli agenti del cambiamento del Master CUOA in Lean Management 

Ecco le immagini della giornata formativa nella fabbrica del lean improvement: un’esperienza entusiasmante

Il Lean Management è la risposta alla sfida della competitività perché consente di ottenere l’eccellenza nella produzione con un approccio interdisciplinare, agendo contemporaneamente sul sistema operativo, sui processi e i flussi di materiali e informazioni; sul sistema di analisi dei risultati; sul mindset delle persone coinvolte e sui loro comportamenti.

La Lean Production agisce quindi sulle persone per agire sui processi e, di conseguenza, sulla produzione. Per questo motivo la trasformazione snella, capovolgendo le abitudini aziendali, necessita di professionisti che la sostengano.

Il Master CUOA in Lean Management forma l’agente del cambiamento, colui che progetta il percorso Lean in azienda e ne applica le tecniche per valorizzare le capacità dei collaboratori e facilitare il superamento delle barriere al cambiamento.

Tra le prime esperienze che i partecipanti al Master CUOA in Lean Management si trovano ad affrontare all’inizio del loro percorso di formazione c’è l’appuntamento con Officina Snella organizzato da Sintesia: l’approfondimento esperienziale permette loro di immergersi subito in un contesto aziendale per comprendere quei paradigmi che verranno poi approfonditi con l’ausilio della teoria lean più avanzata durante l’intero anno di formazione.

Si tratta di un primo approccio con la dottrina di organizzazione snella e con le tecniche di Pull System e le teorie del Flusso Continuo formulato con la simulazione di un processo produttivo reale, in cui i singoli partecipanti sono chiamati a rivestire i vari ruoli aziendali coinvolti nel processo produttivo in tre step di integrazione lean.

Dopo un iniziale senso di spaesamento nel contesto di una organizzazione push (in cui l’ingresso dei prodotti in produzione è anticipato rispetto agli ordini e al fabbisogno dei clienti e in cui l’avanzamento è regolato non sui fabbisogni dei reparti a valle, ma sulla base di previsioni e di un piano di sincronizzazione a cascata dei reparti), i primi risultati di un’inversione di mentalità si sono fatti evidenti a tutti i partecipanti alla 12° edizione.

Motivo per cui l’esperienza è risultata particolarmente entusiasmante per i masterizzandi, che ne hanno apprezzato sia il risvolto pratico sull’uso di alcune tecniche tipiche del sistema come il kanban, sia la panoramica completa ricevuta durante la trasformazione da un sistema push ad un parzialmente pull fino ad uno completamente pull, sia il valore della collaborazione e della coesione emersi a livello di gruppo di lavoro.

“L’esperienza in Officina Snella la porterò nel cuore. Grazie agli ingneri Francesco Dall’Oca e Matteo Biagini che mi hanno trasmesso i valori legati al concetto di flusso!”
Silvia Tedesco, Responsabile Segreteria e Risorse Umane in ambito Medicale

I prossimi appuntamenti con gli ingegneri di Sintesia e i masterizzandi saranno:

  • • Il weekend dedicato al Pull System e al kanban
  • • La Lean Competition, la sfida atta a mettere in pratica le tecniche apprese durante l’intero anno di corso